Tornano gli Incontri Europei con la Musica

Tornano gli Incontri Europei con la Musica che nel 2013 raggiungono la trentaduesima edizione e continuano a essere punto di riferimento per la programmazione culturale invernale bergamasca. Fin dall’esordio, nel 1982 nella Sala “A. Piatti” di via S. Salvatore, tradizionale sede dei più raffinati appuntamenti cameristici della città, hanno richiamato in Città Alta un pubblico affezionato e numeroso: la sperimentata collocazione al sabato pomeriggio dei concerti si è dimostrata ottimale per offrire opportunità al turismo culturale nei fine settimana bergamaschi.

Nonostante la sfavorevole congiuntura economica, anche il cartellone 2013 predisposto dall’Associazione Musica Aperta evidenzia un impegno organizzativo rimarchevole, con organici e repertori di grande varietà affidati ad artisti e complessi di rilievo internazionale. Anche la stagione 2013 sarà sostenuta e patrocinata dalla Fondazione Mia, dal Credito Bergamasco e dagli assessorati culturali di Comune, Provincia e Regione.

La serie dei concerti, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti, prevede significative e prestigiose presenze nazionali e internazionali; vi sarà inoltre come evento straordinario un’importante ripresa moderna in occasione del 250° della nascita di Giovanni Simone Mayr (musicista, didatta e “operatore culturale” di fondamentale importanza per la storia di Bergamo) e due collaborazioni su altrettanti progetti della Società Italiana Musica Contemporanea e di Ab Harmoniæ Onlus.

Come sempre, a richiesta, le scuole medie di città e provincia potranno partecipare alle prove generali-lezioni dei concerti, momento che riteniamo essenziale per la creazione di un nuovo pubblico.

I concerti si terranno il sabato alle ore 16.00 a partire dal 9 febbraio fino al 23 marzo 2013; due “concerti straordinari” sono programmati domenica 24 febbraio (ore 16.00) e mercoledì 24 aprile (ore 21.00 – Basilica di S. Maria Maggiore).

Proprio domenica 24 febbraio gli Incontri Europei ospiteranno il primo concerto straordinario, con l’esecuzione dell’opera Cecilia, una rarità del primo Novecento di Licinio Refice: interpreti Denia Mazzola Gavazzeni, Pippo Veneziani, Alberto Rota, Simone Tansini, Serena Pasquini, Kulli Tomingas e il pianista Giovanni Brollo.

La presentazione della stagione avrà luogo sabato 2 febbraio alle ore 17 alla Casa natale di Donizetti (via Borgo canale 14), accompagnata da un concerto del duo Carla Savoldi – Elisa Sargenti (flauto e arpa) con musiche di Donizetti, Saint-Saëns, Gaubert, Cattini, Andrès, Cattaneo.

 

Locandina programma Incontri Europei con la Musica